/ La Rapunzel dei libri (e non solo): Cinque free font che preferisco | N°5

sabato 10 settembre 2016

Cinque free font che preferisco | N°5

Buon pomeriggio lettori, oggi torna una delle rubriche che preferisco, nonché la N°5, con un tema che adoro: la grafica. Non vi dirò nulla di complicato, mi limiterò a segnalarvi alcuni dei font che preferisco e vi segnalerò il link per il loro download gratuito. Vi sarete accorti che amo, in stile di design grafico, un look minimal. Non adoro colori molto accesi e stridenti tra loro, bensì quelli tenui e caldi. Per chi mi segue da più tempo avrà colto quanto ami giocare con i font, difatti, molto spesso cambio, sostituisco ed aggiungo nuovi font. Esistono tantissimi font gratuiti, messi a nostra disposizione dal sito dafont.com, uno dei più forniti, senonché il migliore, a mio parere.
Scaricarli da internet è un gioco da ragazzi e installarli tra i font che abbiamo a disposizione è altrettanto semplice. Se avete dubbi in materia, fatemelo sapere.
Io possiedo una libreria di caratteri ben ampia e di tutti i tipi, tuttavia non è mai abbastanza, ancora oggi, dopo anni, vado alla ricerca di nuovi font. Perchè? Ne sono appassionata, semplicemente.

Quelli che vedete qui sopra sono solo 5 dei miei font preferiti, ma vi assicuro che ce ne sono una marea di font che amo. Ho scelto di alternare i font mostrandovi due corsivi e tre stampatelli, tuttavia diversi tra loro.
•FOX IN THE SNOW, il primo a sinistra, è un font corsivo ben comprensibile. Molti dei corsivi sono difficili da decifrare ma questo è un font ordinato, stile calligrafia scolastica, quella che si insegna ai bambini quando imparano a scrivere per avere una scrittura ordinata a comprensibile. Mi piace molto non solo per la pulizia e per il suo stile, soprattutto perchè è un tipo di font che ognuno potrebbe riprodurre con le semplici penne bic. Se amate sbizzarrirvi con le decorazioni, ecco un font facile da utilizzare.
•NELLA SUE, è sempre un corsivo ma molto più particolare. Ben leggibile anche i suoi caratteri ma con una linea e stile diverso: notiamo che il tratto è più marcato, le linee più morbide, una 's' particolare che decora la parola, insomma questo è uno dei caratteri più belli in corsivo. Anch'esso riproducibile ma con una difficoltà in più. Per riprodurre quel tratto è necessario usare una penna diversa dalla semplice bic, o, quanto meno, lavorarci sopra, dedicando più tempo.
•BASIC TITLE, è un stampatello, a mio dire, meraviglioso. Non ho mai amato tanto i caratteri stampatello, ma ultimamente devo ricredermi.  Mi piacciono le linee nette e sottili, rendono il carattere molto elegante e con stile. Anche questo è facile da riprodurre ma con una stilo dalla punta molto sottile se si vole raggiungere la stesso risultato, altrimenti anche una semplice bic potrà assicurarvi un lavoro modesto.
•BEBAS NEUE è un altro font in stampatello, simile al Basic Title, ma, a sua differenza, ha linee più marcate ed evidenti. Ho volutamente inserito i due font vicini tra loro perchè si potessero ben osservare le differenze. E' possibile vedere come, con linee molto simili, ma spessori diversi, sia possibile rendere il font più o meno elegante. A mio parere, il Basic Title è di gran lunga più raffinato e fine, tuttavia il Bebas ha qualcosa di particolare, come la vicinanza delle lettere, che lo rendere molto bello.
•BRILLIANT è l'ultimo font in stampatello che vi presento. E' uno dei più particolari che abbia mai visto e mi piace tantissimo perchè, diversamente dai precedenti font in maiuscolo, questo è più vicino al nostro modo di scrivere. E' lasciato al caso, linee morbide che si incontrano tra loro, come il gambetto della 'R' che tocca le lettere vicine 'ID'. Anche questo è uno dei font riproducibili con molta più facilità dei precedenti perchè è l'unico che non richiede tanta precisione e perfezione, ma non per questo meno bello.

Ecco a voi 5 dei numerosi font che preferisco. Sai link sotto l'immagine potrete scaricarli gratuitamente. 
Scrivetemi quale il vostro preferito e quale di questi font avete inserito nella vostra raccolta di caratteri.
Vi aspetto nei commenti.
Un abbraccio, R.♥

8 commenti:

  1. Wow Rosalba che bel post, interessantissimo ❤️_❤️ Io sono una vera impedita per queste cose ma provero' a usare questi bellissimi font, grazieee ❤️Un bacione e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, era da un po' di tempo che pensavo di creare un post così, ceramente ne farò altri perchè, come dicevo, sono solita cercare altri font e utilizzarli per il blog e non solo. Per qualsiasi info, io ci sono.
      Un abbraccio e buon weekend anche a te ♥

      Elimina
  2. Io ne avevo tanti, poi a novembre ho dovuto sostituire il mio portatile e mi ricordavo solo i nomi di alcuni font che usavo più spesso quando ancora pasticciavo con Photoshop. Quelli a cui sono più affezionata sono il corsivo English (con cui ho fatto le lettere del mio primo tatuaggio) e avevo trovato anche quello usato nella sigla di Supernatural - che, senza sorpresa, si chiama Supernatural Knight.
    Di questi proposti da te adoro il Brilliant e anche il Nella Sue e il Bebas Neue mi piacciono. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, a me piacciono molto il corsivo English, anche quello di Supernatural, molto carino.
      Un saluto, R ♥

      Elimina
  3. Oh che bello questo post e che bei font che hai scelto, la tua passione ti fa diventare sempre più brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy, sei molto gentile.
      Ti abbraccio forte ♥

      Elimina
  4. Post davvero interessante, i font che hai proposto sono bellissimi!
    Penso che mi avvicinerò a questo lato della grafica, fino ad ora a me sconosciuto ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, sono felice di averti mostrato questo lato grafico, semplice ma molto bello.
      Ben presto farò il tutorial che mi ha chiesto.
      Un abbraccio ♥ per qualsiasi dubbio, ci sono.

      Elimina

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Risponderò presto!