venerdì 28 febbraio 2014

Prossima uscita: "Io che non vivo senza te" di Laura Wiess

Per me, amante dei libri Young Adult, è una vera gioia annunciarvi che ben presto la casa editrice Newton Compton pubblicherà un nuovo libro: "Io che non vivo senza te" di Laura Wiess, conosciuto negli USA con il titolo "Me since you".




La scrittice Laura Wiess ci regala un libro commuovente ed emozionante.
Le lettrici americane sono del tutto entusiaste di questo libro, ed ha riscosso così tanto successo che è stato definito come il libro che ha conquistato gli Stati Uniti. 
Tra le pagine si snoda una storia dolorosa, la vita della sedicenne Rowan Areno è radicalmente cambiata. Solo pochi mesi prima era una semplice ragazza che viveva la sua adolescenza, ma ora che suo padre si è ucciso, il mondo di Rowan si capovolge. E' un mondo pieno di mistero e di dolore per la precoce perdita. In un mondo oscuro, inspiegabile, Rowen cerca di andare avanti con la sua vita, ma il destino ha in serbo per lei un'altra sorpresa, che le sconvolgerà la vita. 
Proprio quando Rowan sente di aver perso la speranza di poter essere felice, incontra Eli, un ragazzo con cui aveva trascorso una lieta serata prima che la sua vita cambiasse.
Eli curerà le ferite di Rowan e lei farà altrettanto, perchè anche Eli ha un passato doloroso, ha perso qualcuno che ha amato, e queste ferite sono rimarginabili solo con l'amore. 
La vita è come una ruota, porta gioia, all'improvviso dolore e quando meno te lo aspetti l'amore, il rimedio per curare il dolore e per ritornare a vivere. 

Dopo il successo americano, "Io che non vivo senza te" sarà disponibile in tutte le librerie il 13 marzo.

TITOLO: Io che non vivo senza te
AUTRICE: Laura Wiess
COSTO: 9,90€

Unico
A volte basta tenersi per mano per dirsi tutto

Rowan Areno ha solo sedici anni, ma la vita l’ha già messa a dura prova. Solo pochi mesi fa era una normale ragazzina, che amava ridere e divertirsi con le amiche, poi suo padre – il suo forte, infallibile papà – si è suicidato, lasciando a lei e sua madre solo un mucchio di domande destinate a rimanere senza risposta. Sono passati alcuni mesi ormai da quel terribile giorno di maggio, ma Rowan non è ancora riuscita a fare davvero i conti con il trauma della perdita. Non capisce come suo padre abbia potuto scegliere di abbandonarla, come abbia potuto compiere un gesto così estremo. Rowan è a pezzi, ma proprio quando ormai ha perso la speranza, ritrova Eli, un ragazzo con cui aveva condiviso un’unica, magica serata prima che la sua vita andasse in rovina. Anche lui è stato ferito, anche lui ha perso qualcuno che amava. Rowan ed Eli insieme, tenendosi per mano, forse possono cercare di resistere, di rialzare la testa, di dare un senso al passato e lasciarselo alle spalle...


 Del libro si dice:
«È il libro più commovente ed emozionante che abbia mai letto. Ha toccato corde che neanche sapevo di avere.»
«Scrittura meravigliosa, personaggi realistici e un modo unico e coinvolgente di descrivere il dolore: un romanzo che porterò nel cuore per molto, molto tempo.»
«Poetica, dolorosa, e piena di speranza.»

Che ne pensate, lo acquisterete? 
Io penso proprio di Sì!







Extract: "Innamorarsi di una stella" di Tina Reber



INNAMORARSI DI UNA STELLA

Trasse un profondo respiro, guardandomi negli occhi. «In questi ultimi anni la mia vita è stata messa sottosopra. Ho come l’impressione di aver vissuto sempre in una situazione di caos costante. Ma quando sono con te… mi sento in pace. Mi sembra di poterti confidare tutti i miei segreti. E tu… tu hai qualcosa che nessun’altra donna possiede. Quando ti guardo… tu mi togli il respiro.»
Per un attimo le sue parole tolsero il respiro a me. «Taryn io mi sto…» Si fermò mordendosi il labbro e fece un sospiro. «Anch’io tengo moltissimo a te, più di quanto tu possa immaginare. C’è una ragione, se mi sono sforzato di andarci piano, se ho cercato di non correre… Ma stare con te mi sembra una cosa così facile e naturale, e sono quasi certo che anche tu provi lo stesso.» «Sì, è vero…» Era bellissimo scoprire che anche lui provava per me sentimenti tanto
profondi. 
«Non posso fare a meno di provare quello che provo e non voglio più reprimere questi sentimenti.»
«Nemmeno io», sussurrai.
Ryan mi guardò sorridendo dolcemente. «Taryn, ogni volta che sono lontano da te, non vedo l’ora di poterti rivedere. Tutto quello che voglio è stare con te.» Con le dita mi scostò i capelli
dagli occhi. In quel preciso istante, sentii che ero pronta a fare quell’enorme salto di fiducia. Mi stavo già innamorando di lui, e sentirlo confessare così apertamente i suoi sentimenti non fece che rafforzare la mia decisione. Poco importava cosa sarebbe successo da quel momento in avanti: ormai era troppo tardi per angosce o rimpianti. Tutto il mio corpo fremeva dal desiderio di essere toccato da lui.
Mi allungai per dargli un bacio. Lui infilò le dita tra i capelli; riuscivo a percepire quanto anche lui avesse voglia di me. Delicatamente mi fece rotolare sulla schiena. «Sei sicura? Perché in questo momento ti voglio più dell’aria che respiro», mi disse in un soffio, fissandomi con intensità. Allungai la mano verso il suo volto per avvicinarlo al mio. «Fai l’amore con me… ti prego», gli mormorai, sfiorandogli le labbra con le mie.
Le nostre bocche si unirono in un bacio. Ryan non aveva fretta; mi baciava con lenta sensualità. Sentivo che voleva fare l’amore con me, e non fare semplicemente sesso.
[...]
Presto sentii tutti i muscoli rilassarsi e cominciai a scivolare lentamente nel sonno, crogiolandomi nel tepore paradisiaco del più bello dei sogni. Sentivo il suo petto alzarsi e abbassarsi nel nostro respiro all’unisono: mi sembrava quasi di trovarmi sospesa su una nube insieme con lui.
A un certo punto mi parve di ascoltare, appena percettibile, la voce di Ryan che diceva:
«Ti amo». E anche se si trattò soltanto di un flebile sussurro, le parole risuonarono così nitide che mi riportarono di colpo allo stato cosciente. Aprii gli occhi di scatto. Ryan stava respirando pesantemente; potevo sentire sulla spalla il calore del suo fiato. Il suo braccio fu scosso da un tremito e mi strinse ancora più forte a sé. Rimasi qualche istante in ascolto del suo respiro, per controllare se stava dormendo sul serio. Mi ha davvero sussurrato quelle parole all’orecchio? Sembrava proprio che stesse già dormendo. Richiusi gli occhi; forse me l’ero soltanto immaginato.



Che ne pensate? 

mercoledì 26 febbraio 2014

News #1: Tangled Trilogy

Emma Chase ha scritto una trilogia intitolata: "Tangled Trilogy", la trilogia più sexy, romantica ed esilarante dell'anno: 


La trilogia è composta da: 



In Italia è stato pubblicato solo il primo romanzo dalla casa editrice Newton Compton, intitolato "Non cercarmi mai più"

La storia narra di Drew Evans, bello e arrogante, fa affari multimilionari nella società di famiglia e seduce le donne più belle di New York con un semplice sorriso. Allora perché è stato per sette giorni con le imposte chiuse nel suo appartamento, triste e depresso? Lui risponderebbe per via dell’influenza. Ma noi sappiamo per certo che non è proprio la verità.
Katherine Brooks è brillante, bella e ambiziosa. Quando Kate viene assunta come nuova associata presso l’impresa di investimento bancario del padre di Drew, il focoso playboy entra in tilt. La competizione professionale che si stabilisce tra i due mette in crisi Drew, l’attrazione per lei è fonte di distrazione e soprattutto portarsela a letto sembra una missione impossibile.Non cercarmi mai più è il racconto privato, scandaloso e spiritosissimo di un casanova impenitente. Ma, mentre racconta la sua storia, Drew capisce finalmente che l’unica cosa che non aveva mai voluto nella vita, è l’unica di cui adesso non può più fare a meno.

Di questo libro si dice: La commedia sexy e divertente che sta conquistando i lettori di tutto il mondo. Il bestseller più sexy, romantico ed esilarante dell'anno!

Il 4 marzo 2014 la casa editrice Newton Compton pubblicherà "Dimmi di sì. (Extra Tangled Trilogy 1.5)".  Questa breve novella contiene il seguito del primo romanzo "Non cercarmi mai più" e l'inizio del secondo romanzo "Cercami Ancora".

Che cosa avrà ancora da raccontare Drew Evans dopo tutto quello che è successo in Non cercarmi mai più? Scopritelo in questa storia ricca del suo fascino sexy, della sua personalità e di continue battute esilaranti.
Matrimonio: l'ultima frontiera. Steven ci è cascato per primo. Ed era come un test di laboratorio, tipo quelle scimmie che la NASA ha inviato nello spazio negli anni Cinquanta, pur sapendo che non sarebbero mai tornate. Ed ora un altro razzo è pronto per essere lanciato. 
Questo non sarà solo un elegante matrimonio a New York. Avete conosciuto i miei amici, incontrato le nostre famiglie, potete immaginare che sarà un evento speciale. Tutti vogliono che il loro matrimonio sia indimenticabile. Questo sarà uno stramaledetto-indimenticabile-matrimonio. 
Lo stramaledetto-indimenticabile-matrimonio si celebra un anno dopo la fine di Non cercarmi mai più e il punto di vista è quello di Drew. 
Buon divertimento!


La trilogia promette bene soprattutto per la simpatia e allegria che sprigiona il protagonista fin dalle prime pagine. In America verrà pubblicato il quadro romanzo "Tied", il quale tratterà dei due anni dopo il secondo romanzo, Twisted, dal punto di vista di Drew.

Cosa ne pensate di questa trilogia? La leggerete?

SE NON AVETE LETTO IL PRIMO ROMANZO NON DIMENTICATE DI LEGGERLO AL PIU' PRESTO, PRIMA CHE VENGA PUBBLICATO IL SEGUITO, IL 4 MARZO 2014.


sabato 22 febbraio 2014

"Nudo d'autore" di Raine Miller

TITOLO: Nudo d'autore
AUTRICE: Raine Miller
COSTO: 9,90€

C’è uno scandalo nella vita di Brynne Bennet. Americana, laureata all’università di Londra e modella fotografica part-time, Brynne si è rimessa sulla retta via e lavora duramente per diventare restauratrice. Ma quando l’uomo d’affari londinese Ethan Blackstone compra un suo nudo, decide che non gli basta una fotografia: vuole anche il soggetto. Vuole Brynne nel suo letto, a sua completa disposizione. All’inizio Brynne è attratta dalla natura dominatrice di Ethan, ma non capisce se l’intensità del suo desiderio risveglieranno o sopiranno i demoni che lei si porta dentro… «Nudo d’autore» è la storia indimenticabile di una donna forte che incontra un uomo così potente da toglierle ogni difesa e di metterla a nudo.


Le mie considerazioni:

L'amore arriva quando meno ce lo aspettiamo. Certo, si fa attendere per lungo tempo, ma quando arriva ci cambia e ci travolge cosi tanto che comprendiamo finalmente che ne è valsa e la pena attende. By larapunzeldeilibri.

In "Nudo d'autore"  i due protagonisti Ethan e Brynne si conoscono presso una mostra d'arte in cui un amico di Brynne espone i suoi quadri. Tra i quadri vi è un nudo di Brynne, che colpisce fortemente Ethan, tanto da non bastargli solo il quadro.  Ethan desidera il soggetto del quadro, che è lì davanti a lui,  a pochi metri di distanza.
Ethan è il proprietario di una agenzia di sicurezza e viene chiamato, giorni prima, dal padre di Brynne affinché possa vigilar su di lei e proteggerla dai pericoli e dalle minacce del suo passato.

Brynne ignora ciò ed è una semplice studentessa americana che si è trasferita a Londra per uno stage d'arte. Brynne incontra Ethan alla mostra d'arte ed è subito attratta dalla sua virilità e dal suo corpo che sprigiona passione da tutti i pori. Dinnanzi a tutta questa alchimia e desiderio, nulla desterà Ethan a invitare Brynne ad accompagnarla a casa e a rivederla il giorno dopo.

Tra la semplicità di tutti i giorni, tra passione e  amore si sviluppa il romanzo.

«Io non sono la tua ragazza, Ethan.»
«Lo eri mentre ti baciavo, Brynne.» Era come se mi stesse leggendo dentro, con quegli occhi brillanti. Essere intimi in questo modo, avere la consapevolezza del suo intenso desiderio per me, era una droga, e io ne stavo diventando dipendente. Era più potente di qualsiasi altra cosa avessi sperimentato prima.


 Una storia talmente intensa da avere a stento il tempo di respirare e di ragionare.


"Intanto Ethan ha fatto sì che inclinassi la testa, per offrire il collo ai suoi baci. La combinazione fra i peli della barba e le labbra delicate mi regalava una sensazione elettrizzante. Era così piacevole, che a un certo punto esisteva solo il mio bisogno di lui. Avevamo oltrepassato il punto di non
ritorno. Almeno era così per me. Lo reclamavo. Con ogni fibra del mio essere.
 «Voglio... voglio toccarti.»

Ho sollevato le mani verso la camicia bianca, e ho slacciato la cravatta rosso scuro. Mi teneva languidamente, e mi osservava mentre lo liberavo dal cappio di seta, tirato come una corda pronta a spezzarsi. In pochi secondi la cravatta ha raggiunto il maglione verde sul pavimento. Ho iniziato a sbottonare la camicia.  Ha sibilato, quando ho sfiorato la sua pelle nuda.  «Oh Dio, sì! Toccami.»...


Un libro very hot, molte sono le  scene di passione e di coinvolgimento carnale  tra  Ethan e Brynne.

Questo è il primo libro della "serie dei sensi" . Tutto sommato è un libro carino, con aspetti tipici delle 50 sfumature, vedi la possessività di lui nei confronti di lei,  il desiderio irrefrenabile, per non parlare della conclusione del libro... alquanto simile. Come avrete capito non mi ha entusiasmato molto, l'ho trovato ripetitivo, o meglio una storia che riprende quella di Ana e Christian, ma nonostante ciò non nego che ad aprile, quando verrà pubblicato il secondo libro della serie, leggerò il romanzo.


Il romanzo si presenta con poche pagine, all'incirca 12 capitoli ed in essi si concentrano essenziale i loro momenti di passione, magari mi sarei aspettata che la storia venisse approfondita da parte dell'autrice, o meglio che l'autrice potesse regalarci un profilo dei protagonisti più dettagliato, fornendoci i loro punti di vista e le loro riflessioni, che si rivelano essere troppo fugaci e inconsistenti.

A mio modesto parere questo primo libro della trilogia merita due lanterne, in quanto la lettura non è stata entusiasmante. Non mi è piaciuto particolarmente, ma, come dicono gli inglesi, "so and so."







Alla prossima lettura ...

"La Bella e la Bestia" di Vanessa Rubio-Barreau

Salve cari lettori o lettrici, oggi dedicherò questo post a un libro "La bella e la bestia", appena pubblicato.
Come  potete ben vedere dal mio blog "La Rapunzel dei libri" io AMO WALT DISNEY.


Tra le mie fiabe preferite c'è sempre stata la storia di Rapunzel, la principessa con lunghi capelli biondi, intrappolata nel castello della strega.  "La bella e la bestia" è uno dei film disney che mi è rimasto caro per lungo tempo, basti pensare al suo significato meraviglioso, un significato che dovrebbe essere insegnato ai bambini e spesso anche ai grandi. Spesso la gente, soprattutto adulta, non va oltre le apparenze, vede il mondo in bianco e nero e perde di vista tutte le sfumature e le sfaccettature dei colori del mondo. La bella e la bestia insegna come andare al di là delle apparenze e come abbandonarsi alle nostre sensazioni, perché la bestia non è solo una bestia, ma dietro quell'animale spaventoso e terribile si nasconde un bellissimo principe, che imparerà ad amare e a non contemplare la sua bellezza, come narciso che si sorprese ad ammirare un bellissimo volto tra le acque del fiume, se ne innamorò e solo dopo un bel po di tempo si rese conto che il riflesso apparteneva a se stesso e si lasciò morire con la consapevolezza di non poter ottenere amore. Non dobbiamo contemplare noi stessi e dirci "quanto siamo belli e bravi", ma è necessario vedere oltre la bellezza o la bruttezza, bisogna conoscere il nostro cuore, la bellezza nel tempo si perde, la bontà e l'amore perdurano.
La bella e la bestia è nota non solo per il film disney, ma anche per la canzone "Beauty and the beast", rivisitata in italiano da Gino Paoli. La limpida melodia mi ha accompagnata in tutta la mia crescita. Sulle note della colonna sonora scorrono i momenti più dolci della mia infanzia, del mio battesimo, del mio primo compleanno, dei miei primi passi...


 







C'e' una bestia che s'addormenterà',
ogni volta che, bella come sei, le sorriderai.

Quel che non si può' neanche immaginar e' una realtà',
che succede già' e spaventa un po'.

Ti sorprenderà' come il sole ad est
quando sale su e spalanca il blu
nell'immensità'.

Stessa melodia, un'altra armonia
semplice magia che ti cambierà', ti riscalderà'.

Quando sembra che non succeda più'
ci riporta via come la marea...
la felicita'.














Il 18 febbraio la casa editrice Mondadori ha pubblicato "La Bella e la Bestia" di Vanessa Rubio-Barreau,ho riscoperto in me quanto fossi affezionata a questa storia e quanta voglia io abbia di immergermi in questa fiaba. Glinda Izabel, scrittrice e blogger di "Atelier dei libri", ha realizzato un giveaway proprio su questo libro. Se amate la Walt Disney e siete curiosi di come la scrittrice Vanessa Rubio-Barreau abbia trattato la storia non esitate a partecipare. Qui Glinda indica "cosa fare" per partecipare. 


E' un occasione imperdibile...

lunedì 17 febbraio 2014

Prossime uscite #2

16/02/2014

presenta:

18 febbraio 2014


Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli stretti vicoli di Edimburgo e dei pericoli che vi si annidano: è lì che può trovare le sue prede. Perché Aileana, giovane figlia del marchese di Douglas, nasconde un segreto: se di giorno è una perfetta gentildonna del diciannovesimo secolo, alle prese con gioielli, vestiti e feste scintillanti, di notte è una spietata cacciatrice di fate. Tutto è iniziato un anno prima, la sera del suo debutto in società: la stessa, tragica sera della morte di sua madre, uccisa da un essere soprannaturale. Da allora, Aileana sente dentro di sé una voce selvaggia che la sprona alla vendetta. Da allora, ha intrapreso un duro addestramento per imparare a combattere le fate: creature assetate di sangue che si nutrono dell'energia vitale degli umani. È stato Kiaran, il suo affascinante maestro, a fare di Aileana una guerriera, allenandola alla battaglia. E sarà lui a farle scoprire lo straordinario destino che l'attende. Perché Lady Aileana è l'ultima cacciatrice di un'antica stirpe, l'unica in grado di proteggere l'umanità la notte in cui tutte le fate si risveglieranno. La notte, ormai imminente, del solstizio d'inverno.


presenta:

 2014


WOW! Imperdibile

Divertente, romantico e sexy

E se il sesso più trasgressivo fosse quello dolce?

Amy ha trent’anni, è single e lavora nella redazione della celebre rivista newyorkese di gossip «Manhattan Rumors». Colette, la stravagante direttrice del giornale, è sempre alla ricerca di nuove idee che attirino lettori. E così Amy si ritrova con un incarico davvero fuori dal comune: dovrà fare un’inchiesta sul mondo dei sex toys e cercare di strappare piccanti interviste in esclusiva alle celebrità. Il problema è che Amy è totalmente a digiuno in materia di giocattoli erotici… Decisa a portare a termine la sua missione giornalistica, Amy inizia la sua eccitante avventura entrando in questo colorato e bizzarro mondo, fino a scoprire che… Be’, andate a leggerlo!

L'amore non è mai stato così dolce!

Un successo del passaparola












 2014

Emma Thomas è una studentessa modello e un’atleta prodigio. Ma è una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. Ma ecco che all’improvviso, senza averlo cercato o atteso, Emma incontra l’amore. Un amore intenso e travolgente che entra prepotentemente nella sua vita. E adesso nascondere il suo segreto non sarà più così facile.
 2014





Il libro più bollente dell'anno
1° nella classifica del New York Times.
Ava è stata chiamata ad arredare alcune stanze di una lussuosissima dimora londinese, il Maniero. Il proprietario, Jesse Ward, ha chiesto di lei personalmente. Ava si presenta all’appuntamento aspettandosi un vecchio aristocratico e invece si ritrova davanti un uomo giovane, pericolosamente bello e molto sicuro di sé.
Fin da subito è chiaro che Jesse sa come ottenere quello che vuole, e adesso vuole lei. Ava sa che da un uomo così sensuale ma prepotente, dominante e irragionevole sarebbe sicuramente meglio scappare, ma lui è determinato a farla sua e Jesse non è un uomo al quale è facile sfuggire…

presenta:






 2014


Sola, di notte, con la macchina in panne, in una stradina di campagna e sotto un violento temporale: Chloe Peterson non è donna da perdersi d'animo, ma stavolta il destino sembra proprio accanirsi contro di lei. E mentre si sta domandando cosa mai potrà ancora succederle… ecco che qualcuno si ferma a soccorrerla. Chase Sullivan è gentile, premuroso, affascinante. Troppo bello per essere vero? Di certo troppo pericoloso per Chloe che, dopo una serie di relazioni sbagliate, ha giurato a se stessa di non commettere mai più l'errore di fidarsi di un uomo. Tuttavia, incantata dal suo carisma, la donna si lascia convincere a passare la notte a casa sua. Ma chi è davvero quell'uomo? Che cosa si nasconde dietro la sua orgogliosa indipendenza? E perché Chloe è così restia ad aprire il suo cuore e a farsi amare? Che cosa le impedisce di essere felice? Tra carezze e schermaglie, tra sospiri e sorrisi, le risposte arriveranno. Sorprendenti per entrambi…



presenta:





 2014









A GRANDE RICHIESTA IL QUARTO CAPITOLO DELLA SERIE DEI CONTRATTI. Le sue sorelle hanno avuto un matrimonio da sogno con il loro principe azzurro, ma Giulia Conte no. E nemmeno sembra importarle molto adesso: lavora come top manager nell’azienda di famiglia e questa è la sua vera passione, insieme al suo splendido appartamento di Milano, la città della moda, del lusso e delle nuove tendenze. Ha tutto per essere felice, almeno così crede lei, fino a quando non incontra Sawyer Wells, un uomo d’affari bello da morire che le propone una partnership nella sua catena di raffinatissimi lifestyle hotel. Giulia è reduce da una storia d’amore finita male, e fidarsi dell’amico di suo cognato, con quello sguardo che da solo la indurrebbe a trovare un utilizzo assai poco ortodosso per una sala riunioni… è una scelta più che rischiosa… Ma con la prospettiva di lanciare l’azienda sul mercato mondiale, troverà il coraggio di mescolare I freddi affari alla forza irresistibile della seduzione erotica?
...che ne pensate?

domenica 16 febbraio 2014

"Una ragione per amare" di Rebecca Donovan

TITOLO: Una ragione per amare
AUTRICE: Rebecca Donovan
COSTO: 9,90€ *

Emma Thomas è una studentessa modello e un'atleta prodigio. Ma è una ragazza taciturna e solitaria: non frequenta nessuno tranne la sua amica Sara, non va alle feste, non esce e non ha un fidanzato. E si copre bene per nascondere i lividi, per paura che qualcuno possa indovinare quello che succede tra le pareti domestiche. Mentre gli altri ragazzi della sua età si divertono spensieratamente, Emma conta in segreto i giorni che mancano al diploma, quando finalmente sarà libera di andare via di casa. Ma ecco che all'improvviso, senza averlo cercato o atteso, Emma incontra l'amore. Un amore intenso e travolgente che entra prepotentemente nella sua vita. E adesso nascondere il suo segreto non sarà più così facile.


Le mie considerazioni:

Il loro amore è semplice, spontaneo, fatto di pochi e piccoli gesti che colpiscono l'anima, la forgiano e la rendono radiosa. By larapunzeldeilibri

Emma frequenta ancora il liceo, dai suoi voti e dai successi nello sport e nel giornale si direbbe che sia una ragazza modello, una perfettina e una “so tutto io”, ma non è così. Nessuno sa che i successi scolastici di Emma dipendono dal desiderio di iniziare il college e di voltare pagina.
Nessuno può immaginare ciò che accade nelle mura domestiche, l'unica ad esserne a conoscenza è la sua amica Sara, la ragazza più bella della scuola, con un fisico da modella, e non vanitosa di se.
Senza genitori, Emma vive con gli unici parenti che ha: i suoi zii Carol e George, che potrebbero sembrare la tipica famigliola americana felice, ma non è così. L'aria di casa è insostenibile e Emma fa il count down dei giorni che le mancano per finire il liceo, e per lasciare quella casa piena di brutti ricordi e ricominciare a vivere.
Un giorno pero, accade qualcosa di inaspettato: Evan.
Evan è appena arrivato in città e frequenta il liceo da solo una settimana, ma nonostante ciò, Evan si accorge di Emma, al contrario di lei, troppo concentrata nello studio e alle parole degli insegnanti.
Un incontro fortuito che segnerà entrambi.



" Nessuno doveva provare a coinvolgermi in nulla, e io me ne restavo per conto mio. Come aveva potuto Evan Mathews in appena un giorno mandare all'aria tutto l’universo che mi ero costruita e in cui mi sentivo così sicura?  […] Come mai per lui non ero invisibile come lo ero per tutti gli altri? "
"Lui sapeva che esistevo. Era deciso a tirarmi fuori dall'ombra, e io non potevo scappare. Non era scoraggiato dalle mie risposte a monosillabi e dalle mie reazioni improvvise. Non aveva motivo per notarmi, e io stavo provando, senza successo, a ignorarlo. Ma lui mi stava coinvolgendo."

Un libro pieno di amore e di vita, non sempre la vita è facile, ma spesso è una salita rapida, è arduo dover combattere per continuare a vivere, ma c'è qualcuno che ci viene a salvare, che ci porta a sperare, e quando c'è speranza, non tutto è perduto, quando c’è speranza, c’è vita.

"«Ok», disse. «Perché non parli con me?»  «Non vai molto per il sottile», accusai.  Sorrise, e il mio cuore cercò di nuovo di fuggire dal petto. «Be’…», riprese.  «Perché non sono sicura che tu mi piaccia», sbottai senza pensarci. Mi guardò con quel sorriso subdolo e divertito. Che razza di reazione era?! Non potevo continuare a restare in quello spazio ristretto con lui. Mi girai di colpo e uscii dalla stanza"

"Mi guardai attorno sorpresa e sentii il cuore sprofondare. Quello era un altro problema. Il mio cuore batteva, si fermava e sprofondava come se avesse una vita propria, per non parlare dell’assurdo rossore che si impossessava della mia faccia. Ero più che infastidita! "

Nasce cosi una bella amicizia, Evan non è come tutti gli altri, ma è in grado di cogliere tutti gli sbalzi di umore di Emma, reagisce meglio di qualsiasi altro alle sue reazioni e ai suoi sentimenti. Evan è il meglio che potesse capitarle, Emma lo sa, ma è troppo terrorizzata di perdere di vista i suoi impegni scolastici e i suoi obiettivi, così Emma rifiuta qualsiasi altro rapporto che non sia quello dell'amicizia...per ora.




"Continuai a respirare e il mio cuore continuò a battere, anche se alle volte sembrava impazzito e accelerava alla vista di uno dei suoi sorrisi ipnotici – o quando mi fissava negli occhi un po’ troppo a lungo. Ma riuscivo ad accettare anche quello. Avevo di nuovo il mio luogo sicuro, e questo mi aiutava quando, di ritorno da scuola, dovevo affrontare l’instabilità della mia vita domestica".





Tanta cattiveria si contrappone a tanto amore. La vita in casa diventa sempre più insopportabile, la violenza che le infligge Carol è disumana, ma Emma si rialza sempre, è in grado di superare qualsiasi bruttura, pensando al futuro più prossimo, perché le mancavano ancora pochi giorni per abbandonare la casa dei suoi zii, e non solo...pensando ad Evan, e a come è bello trascorrere il tempo in sua compagnia.

"Prima di entrare, lo trovai appoggiato all'ingresso.  «Ciao», disse con un sorrisetto sul viso.  «Ciao», risposi, mentre il mio cuore cambiava marcia. Vederlo lì ad aspettarmi era la conferma che valeva la pena rischiare.  «Sei pronta per fare qualche tiro?»  «Sono pronta a tutto», dichiarai, seguendolo verso la sua macchina.  «A tutto, eh?», ripeté con un sorriso, aprendomi la portiera.  Esitai e lo guardai prima di chinarmi per entrare in macchina. «A tutto». Il sorriso si allargò del tutto sul mio volto.  I suoi occhi azzurri brillarono mentre mi sorrideva di rimando, senza avere idea di cosa volessi davvero dire."


Emma è una ragazza ordinaria, che cerca di fare tutto al meglio per poter essere apprezzata e non disdegnata, così come è solita fare Carol. Emma è responsabile, una perfetta studentessa e una atleta di talento, ma al di  di ciò, Carol disprezza Emma, ma non potendo liberarsene rende la sua vita un incubo e una interminabile tortura.
Non più di un peso, di una poco di buono, non più di una buona a nulla è Emma per Carol. Emma cerca solo di riprendersi la sua vita, lontano da Carol, che abusa di lei e che la colpisce brutalmente. Emma merita una vita migliore. Emma merita il lieto fine.

Emma non trova solo l'amore, ma finalmente capisce cosa significhi la parola “Vita”, perché Evan le insegnerà a vivere. Tutto ciò la spaventa. Emma è timorosa di provare sentimenti veri e forti, per questo decide di isolarsi, lontano da tutti.

  "Non potei fare a meno di guardarlo, ricordandomi che allontanarlo era la cosa giusta da fare −anche se sembrava orribile – e i miei occhi lo seguirono finché non girò l’angolo. Mi faceva male il cuore, e per un secondo riconsiderai la mia decisione, ma lasciai perdere e aprii l’armadietto."


Certo, per chi subisce traumi e violenza è difficile avvicinarsi a qualcuno, ed è difficile considerare l’idea di poter essere amata da qualcuno. Molto più facile sarebbe sparire e rendersi invisibili tra la folla. Ma Evan e Sara sono le uniche cose belle della vita di Emma, non può rinunciarci.


" Non potevo pensare a lui come a qualcosa di più che un amico. Avevo troppo da perdere. Perché avevo permesso che Sara mi convincesse? Non provavo dei sentimenti seri per lui, no? Non poteva essere."
"Davvero, cosa mi era venuto in mente? Non potevo provare qualcosa per Evan! Che mi stava succedendo? La mia mente si lasciò andare mentre rivedevo le immagini dei momenti passati insieme. Alla fine mi arresi a quello che negli ultimi mesi avevo provato a ignorare. Presi una boccata d’aria e finalmente affrontai la verità – ero innamorata di Evan Mathews."


Il loro amore è semplice, spontaneo, fatto di pochi e piccoli gesti che colpiscono l'anima, la forgiano e la rendono radiosa. La sua anima non è buia, ma scintillante, gioiosa, oserei dire, quando è in compagnia di Evan. Emma ha trovato l'amore, anche se non riesce ad ammetterlo e cerca di nasconderlo. Emma ha iniziato a vivere.

“Evan mi aprì lo sportello posteriore, prima di fare il giro e sedersi accanto a me. Prima che lasciassimo il vialetto mi aveva già preso la mano. Le mie labbra si incresparono in un sorriso al calore del suo tocco. Durante il tragitto, i nostri corpi si avvicinarono sempre di più finché i bordi dei nostri jeans non si toccarono delicatamente. Non sapevo se ci stavamo spostando intenzionalmente, ma c’era una forza di gravità che ci attraeva. Il mio cuore mormorava di gioia.” "Appoggiai la testa sulle spalle di Evan, […] Non riuscivo a concentrarmi su niente che non fosse il suo respiro nel mio orecchio e ogni tanto la sua guancia sulla fronte. Evan mi tenne la mano sulla vita, abbracciandomi mentre tornavamo nel corridoio affollato. Misi la mia mano sulla sua, assicurandolo a me."

Quanto è forte l'amore? È in grado di poter cancellare il dolore? È in grado di poter risolvere tutto?

"Si sporse verso di me. Stavolta, quando premette le labbra sulle mie, rimase lì. Mi tirò verso di lui e io gli misi le braccia attorno al collo. Il mio cuore era alle prese con un’ondata di battiti che mi toglievano il respiro. Le sue labbra lentamente scivolarono sulle mie, aprendole con gentilezza. Sentii il suo respiro caldo in bocca e un improvviso desiderio mi attraversò. Gli saltai sulle gambe e lo strinsi ancora di più verso di me. Lui mi scansò e mi esaminò con un sorriso.   «Che c’è?», chiesi, scioccata dalla sua reazione.  «Sono appena tornato».  Mi morsi il labbro inferiore con un sorriso colpevole, e il rosso mi invase di nuovo le guance.  «Già», dissi piano, guardando a terra. «Scusa». Mi spostai da sopra di lui e mi misi di nuovo a sedere sul divano.  Evan rise alla mia ritirata imbarazzata.  «Piantala», dissi, dandogli un calcio sulla gamba. «È una vita che aspetto di baciarti».  Lui rise di nuovo. «Mi hai solo sorpreso, ecco tutto»."

" Si sporse e delicatamente mi sfiorò le labbra con le sue. Quella finta mi lasciò senza fiato, con il desiderio di avere qualcosa in più.  «Devo continuare a ripetermi che posso farlo», sorrise. «Per troppo tempo mi ero detto che era off limits; adesso mi ci vorrà un po’ ad abituarmici».  «Hai senza dubbio il mio permesso», dissi d’un fiato, avvicinandomi di nuovo."

La vita è imprevedibile, succedono cose inaspettate.

"Nell'equilibrio instabile della mia vita, ho conosciuto l’amore e il dolore, più dolore di quello che pensavo di poter sopportare. Ma l’amore è stato inatteso. Per poco non ho rischiato di perderlo, troppo spaventata e insicura per dargli un’occasione.  L’amore mi ha aiutato a vivere piuttosto che a sopravvivere. Mi ha portato a sfidare le mie decisioni, dimostrando che ero più forte di quanto avrei ritenuto possibile. Il suo piacere ha curato le mie ferite e alleviato le mie cicatrici. Mi ha dato la sicurezza di camminare a schiena dritta."

Emma ha una ragione per amare e continuare a combattere e respirare: Evan.

Non è solo un libro, un semplice libro, ma un libro che sa di vita. Spesso consideriamo brutta una giornata in base al nostro umore, o sensazioni, non ci rendiamo conto di quanto possa essere difficile la vita per molti meno fortunati di noi.
Succede che ci immergiamo profondamente nelle letture, non riusciamo a distaccarci dalle pagine dei libri, ed è quello che è successo con una ragione per amare. Spesso succede che versiamo lacrime dinnanzi alle parole che leggiamo perché ci sono autrici, che scrivono parole, eventi che ti toccano il cuore, ti fa commuovere e ti spinge ad affezionarti alle pagine, alla copertina e al libro. Lo custodisci con cura, è qualcosa di prezioso perché ti ha emozionata e ti ha fatto viaggiare per il mondo della nostra creatività, ti ha fatto vivere, mentalmente, attraverso i protagonisti.
Una ragione per amare è una perla, ed ora, al termine del libro, mi scende una lacrima, ma non posso che tirare un sospiro di sollievo, sorridere per quanto abbia amato il libro, i protagonisti: Emma, Evan, Sara...non posso che commuovermi e sperare che i successivi libri della trilogia abbiano un vieto fine, del tutto meritato.

Non posso che consigliarlo a tutti e attendere il secondo romanzo "Una ragione per restare".

BUONA LETTURA...



TI POSSONO INTERESSARE

Se il post ti è piaciuto, lascia un commento. Ti aspetto!